AUSER VOLONTARIATO TOSCANA ODV
Via Pier Paolo Pasolini, 105
50019 Sesto Fiorentino - FI (Toscana)

tel: 055 444281
fax: 055 4489956

Insieme per la solidarietà

Presentazione libro di Fabrizio Borghini

Il cinema, la commedia e la Toscana secondo Fabrizio Borghini

Aperta dai saluti di Simonetta Bessi, presidente di Auser Toscana e di Cristina Gatti, presidente del Gruppo Scrittori Firenze, si è tenuta nel saloncino di Auser a Sesto Fiorentino la presentazione dell’interessante libro di Fabrizio Borghini dedicata alla ripresa della Commedia cinematografica nella nostra regione che, dopo il fortunato exploit di “Amici miei” di Monicelli, ha visto crescere la proposta di film toscani interpretati e diretti da toscani, da Benigni fino al Ciclone di Pieraccioni e oltre.

“Le cose che più colpiscono in questo interessante lavoro ”ha esordito Renato Campinoti nella sua presentazione “è l’interessante illustrazione di Fabrizio sulle origini storiche del teatro, del vernacolo e poi del Cabaret fiorentino e toscano (basti pensare prima a Sergio Forconi, poi ai Gian-cattivi e a tanti altri) che forniscono, diciamo così, le basi su cui si svilupperà l’esperienza cinematografica in forma di commedia in Toscana. Un capitolo che meriterebbe di per sé un nuovo lavoro di Borghini.”

Le altre sottolineature fatte da Campinoti hanno riguardato la caratteristica diciamo così poliedrica dei personaggi all’origine di questo sviluppo della cinematografia nella nostra realtà. Molti, infatti, a cominciare da Pieraccioni, Panariello, Benvenuti, Ceccherini, Paci e altri passano da attori a sceneggiatori a registi, tutti ottenendo importanti successi. Alla base di questa esperienza singolare c’è la realtà della Cecchi Gori sotto la direzione di Rita Rusic che incoraggia in maniera significativa questa esperienza.

“La Cecchi Gori”, dirà Panariello, “è stata per i comici toscani quello che è stato Lorenzo il Magnifico per Michelangelo”. Infine, ha notato ancora Campinoti, “il lavoro di Borghini non si occupa solo degli artisti fiorentini, ma guarda a tutta la regione. Basti pensare all’esperienza di Virzì nel livornese che ha ottenuto grandi successi di pubblico e di critica”.

Borghini ha preso atto volentieri delle sottolineature messe in evidenza e ha mostrato come, nell’esperienza di molti anni nel campo della cinematografia, (laureato con Monicelli all’Università di Firenze!), sia diventato sicuramente una delle personalità più esperte in tali materie in toscana. La dottoressa Silvia Ranzi, critico d’arte e membro di più realtà culturali fiorentine ha anch’essa sottolineato l’importanza del volume di Borghini e ha auspicato uno sviluppo ulteriore di tale rilevante lavoro.

Altrettanto ha detto Roberto Mosi, nel suo intervento, auspicando anche una più stretta collaborazione tra Gruppo Scrittori Firenze e Auser toscana per la diffusione dei molti contributi culturali che questa esperienza produce. Tale indicazione di possibili ulteriori collaborazioni è stata quindi ripresa sia da Simonetta Bessi che da Cristina Gatti che hanno chiuso i lavori ringraziando i molti partecipanti e lo stesso Borghini per la serata interessante che ci ha regalato.

Leggi tutto l'articolo...

La fotografia raccontata

Con gli occhi e gli scatti di Luciano Ricci

Il 19 novembre alle 10 presso SMS di Rifredi a Firenze si parlerà di fotografia attraverso la biografia di un grande: Luciano Ricci la cui esperienza è stata dimenticata.

Auser si onora di averlo fra i suoi soci insieme alla moglie Mariagrazia Carraroli poetessa-scrittrice.

Ci sono persone che hanno scritto pagine importanti della storia Ricci è una di queste, conoscerlo significa riflettere sul valore della fotografia, sull’arte di parlare e trasmettere contenuti attraverso le immagini, la scelta dei soggetti ponendosi dietro la macchina fotografica con competenza, intelligenza, creatività alla ricerca dell’essenza di persone, spettacoli, architetture. Ha collaborato con Luca Ronconi, Federico Fellini, Ugo Gregoretti, Mario Monicelli; ha fotografato Henry Moore, Riccardo Muti, Maria Callas, Vittorio Gassman e tanti altri. Ha esposto le sue opere a Parigi, a New York, Arles, Sidney, Colona, Francoforte… Nella autobiografia, curata dalla moglie, edita da Florence Art Edizioni 2022, corredata da oltre 100 immagini si può ripercorrere la sua esperienza.

Il 19 novembre si potrà sentire la sua voce e quella di chi lo conosce e lo apprezza, interverranno Ugo Barlozzetti, critico d’arte, Carlo Ciappi critico fotografico, Luisa Garassino del Direttivo gruppo fotografico Donatello. Interverranno allievi della scuola di fotografia da lui guidata a Firenze. La direttrice di Bisenziosette Debora Pellegrinotti, modererà l’incontro sostenuto e voluto da Auser territoriale di Firenze, infatti sarà la presidente Giovanna Malgeri ad aprire i lavori della giornata. Una occasione da non perdere sia per gli amanti del settore sia di chi abbia voglia di riflettere sul valore delle immagini.

Oggi tutti possono scattare foto, ma riflettere sul valore di quegli scatti è una cosa diversa; il titolo del convegno La fotografia del guardare e quella del vedere è già di per se una bella dichiarazione di quanto verrà discusso e approfondito. Non capita davvero spesso di poterlo fare in grande compagnia Ringraziamo la città di Firenze che ha concesso il patrocinio, l’SMS di Rifredi che ospita l’evento, il settimanale Bisenziosette e Florence Art Edizioni partners dell’iniziativa

Leggi tutto l'articolo...

Sciarpa di parole

Le parole incise nelle sciarpe rosse contro la violenza sulle donne

Prosegue l’impegno di Auser Toscana contro la violenza sulle donne. In occasione della Giornata contro la violenza sulle donne il 25 novembre, l’associazione regionale ha deciso di continuare a dare un senso alle parole con un evento legato alla “Sciarpa di parole”.

Come una sciarpa che viene indossata in tutte le stagioni cambiando solo il tessuto, anche la Sciarpa di parole vuole essere un percorso che si sviluppa giorno dopo giorno e prosegue, rinnovandosi, negli anni fermandosi in alcune tappe. Le tappe sono: l’8 Marzo e il 25 Novembre Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Il progetto è iniziato il 25 Novembre 2021 con l’avvio del percorso ed è proseguito novembre la Sciarpa di parole diventerà un evento pubblico che si terrà alla Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino.

“Sciarpa di parole: 14 parole contro la violenza sulle donne” dalle 10 si alterneranno sul palco della Biblioteca i 14 Territoriali raccontando, ciascuno, in tre minuti la parola da lasciare su questo argomento e il motivo per cui è stata scelta. Le 14 persone indosseranno una sciarpa rossa create dalle sartorie dell’Auser. Le parole verranno raccolte poi in un glossario. All’evento interverranno la presidente dell’Auser Toscana Simonetta Bessi gli assessori del Comune di Sesto Fiorentino Camilla Sanquerin e Irene Falchini. Anche questo evento farà parte del progetto più ampio “Sciarpa di parole” che si concluderà con la creazione di un glossario in collaborazione con l’Accademia della Crusca.

Leggi tutto l'articolo...

“Niente scuola se soffri di vertigini” per parlare di giovani e futuro

"Niente scuola se soffri di vertigini" è il libro a cura di Renato Campinoti, Sara Renda e Sandra Landi edito da Florence Art Edizioni presentato all'Istituto comprensivo Gino Strada di Sesto Fiorentino il 4 novembre scorso, alla presenza dell'assessore alla istruzione del Comune di Sesto Fiorentino Sara Martini e del dirigente scolastico Domenico Rodolfo Sarli.

In questo libro la scuola è un passaggio fondamentale della vita di ognuno tanto da attraversare le esperienze della vita civile.

Insomma si parla di scuola e si parla del mondo, un turbinio di esperienze che non provocano vertigine, ma consapevolezza dell'importanza della didattica. "Questo libro nasce dalla convergenza di tante esperienze n spiegano gli autori. Ecco che si ritrovano a parlare di scuola un esperto conoscitore del sociale e del mondo dello sport come Renato Campinoti accanto da una nota scrittrice, saggista e donna di scuola come Sandra Landi e a una insegnate come Sara Renda.

A mettersi in gioco in termini di creatività, fantasia Emma Barducci e Elena Berilli e poi Kapil Khatri e una docente, Zaira che entra anche lei nel vertiginoso gioco della scuola.

Leggi tutto l'articolo...

Si parla di De André all'Auser di Campi Bisenzio

Giovedì 13 ottobre 2022, alla Limonaia di Villa Montalvo a Campi Bisenzio, è iniziata la programmazione del Circolo del Ben-Essere, curato da Paola Lupparelli.

Il primo appuntamento della stagione 2022-2023 è stato con la musica d'autore. Siamo arrivati al settimo incontro con i cantautori italiani, l'incontro del 13 è stato dedicato a Fabrizio De André.

La narrazione musicale, condotta da Alessandro Lupi appassionato e fine conoscitore del cantautore genovese, ha svelato le storie che si nascondono dietro le canzoni. Storie di gente comune, di assassini, di giudici e soldati, di potenti e di popoli massacrati.

"La Canzone di Marinella" è dedicata a una ragazza sfortunata che, facendo vita di strada, fu uccisa e gettata nel fiume Tanaro. E forse non tutti sanno che "Fiume Sand Creek" parla dell' eccidio compiuto nel 1864 in un campo Cheyenne, situato lungo le rive del fiume, dai soldati americani che massacrarono senza pietà donne e bambini, nonostante i trattati di pace firmati dai capi indiani e dal governo statunitense.

De André ha cantato l'amore e il tradimento, la forza delle idee, la buona e la cattiva strada e la libertà. Lupi ha insegnato un nuovo modo di ascoltare le canzoni, contestualizzando i contenuti.

 

Leggi tutto l'articolo...

Auser Bettolle festeggia 21 anni

 

Auser Bettolle festeggia i suoi 21 anni di attività
e guarda ai più giovani

 

Ancora un successo la festa dell’anniversario, ormai al 21esimo, dell’Auser di Bettolle. Ancora premiati due giovanissimi dell’Istituto John Lennon della vicina Sinalunga.

In una cornice di pubblico, anche in vista del tradizionale pranzo sociale, la festa di quest’anno è stata dedicata ai giovanissimi e alle loro “dipendenze”, sia nel rapporto con la scuola che nella famiglia e nella società. Si è partiti sulla base di due interessantissimi interventi di due insegnanti, la professoressa Salvadori, che si è soffermata sul tema dell’influenza negativa dei Social e dei rischi insiti in una modalità di comunicazione priva di dialogo, e della dottoressa Solai, da molti anni operatrice nel campo delle dipendenze da droghe e da alcol, che ha raccontato la sua dolorosa esperienza e l’insufficienza sia delle famiglie che delle istituzioni su tali temi.

Si sono misurati su questi aspetti sia Giuseppe Gallina, da poco eletto Presidente di Auser Bettolle al posto di Marino Nucci (che comunque rimane ben presente e attivo nella vita dell’Auser locale!), che Simonetta Pellegrini, Presidente di Auser Territoriale di Siena, che ha sottolineato il ruolo della scuola per aiutare una crescita più equilibrata delle nuove generazioni.

Ha portato il saluto di Auser Toscana il vicepresidente Renato Campinoti che ha dato atto all’Auser di Bettolle di interessarsi anche delle generazioni più giovani, dato l’altissimo numero di iscritti in rapporto alla popolazione.

Numerosa anche la rappresentanza delle istituzioni, con il saluto del Sindaco Edo Zacchei, della vice sindaca Cecilia Bernardini, dell’assessore alla pubblica istruzione Gianni Bagnoli. Ha tratto le conclusioni dell’interessante dibattito Lella Brambilla, della Presidenza nazionale di Auser, che ha dato atto all’Auser di Bettole di dare seguito all’indicazione nazionale di fare di Auser un’associazione intergenerazionale, che si occupa di tutte le generazioni e offre il proprio supporto a tutti coloro che ne hanno necessità.

Particolarmente importante, ha sottolineato, guardare ai più giovani, come è avvenuto nel corso della Pandemia che si sono impegnati insieme ad Auser per dare un sostegno agli anziani in difficoltà. Occorre riprendere quel rapporto sia col servizio civile, sia chiedendo di contribuire a combattere il divario digitale degli anziani, anche con un impegno volontario di qualche ora la settimana.

Ringraziati tutti i volontari che a Bettolle fanno tanto per tenere alta la reputazione e l’iniziativa di Auser, Lella Brambilla ha incoraggiato tutti a proseguire sulla strada intrapresa, anche con un progetto specifico dedicato alle nuove generazioni.

Durante il pranzo sociale Auser Bettolle ha provveduto, come ogni anno, a consegnare una modesta ma importante borsa di studio a un ragazzo e una ragazza che si sono particolarmente distinti, a giudizio della commissione di professori appositamente istituita, sia nel rendimento scolastico che nell’applicazione dei valori di solidarietà e di rispetto verso i propri compagni, la famiglia e gli amici

Leggi tutto l'articolo...

Auser Gambassi, la sede compie un anno

Auser Gambassi Terme
primo compleanno per la nuova sede

di Gigliola Burresi

Primo compleanno di Auser Gambassi Terme nella nuova sede. Può sembrare “banale” ma per tutti noi è un traguardo veramente importante. Abbiamo avuto tanto coraggio e anche, forse, un po’ di incoscienza ma l’impegno ci ha ricompensato.

In un solo anno, avendo uno spazio maggiore e migliore del precedente, siamo riusciti a organizzare tantissime attività, a collaborare con altre Associazioni, a essere di aiuto e presenti ogni volta che ci è stato chiesto. Siamo ancora in pochi ma siamo riusciti a “fare” moltissimo per la nostra Comunità e ne siamo sinceramente “fieri”.

Grazie a chi è venuto a trovarci e a brindare con noi a questo piccolo ma importante traguardo. L’ Auser è un’ Associazione che ha spazi per chiunque, venite a trovarci è scoprirete un mondo semplice, pulito, che prende a cuore le varie realtà che ci circondano e si impegna con tanto entusiasmo.
Grazie a tutti i Volontari e a tutti coloro che sono passati anche solo per un saluto, a chi ha condiviso con noi un po’ di tempo in allegria

Leggi tutto l'articolo...

Auser Arezzo ricorda Guido Occhini

Auser Territoriale Arezzo ricorda Guido Occhini

Ad Arezzo scompare una figura importante per il movimento sindacale e associativo.

Guido Occhini ex Segretario Generale della Cgil di Arezzo dal 1977 al 1991, Segretario Generale di categorie settoriali tra cui lo Spi Cgil, Presidente dell’Ampi di Arezzo e nel tempo socio Auser, è deceduto all’età di 84 anni il 27 agosto 2022.

Auser Territoriale Arezzo anche a nome di tutte le affiliate, nel manifestare il proprio dolore ed esprimere il profondo cordoglio di tutta l’Associazione alla sua cara famiglia, ricorda quanto Guido abbia rappresentato un punto di riferimento importante per il mondo del lavoro e la comunità sociale aretina.

Con il suo tratto gentile, mai sopra le righe, fermo sostenitore dell’unità interna e del mondo sindacale, contribuì alla crescita di nuovi gruppi dirigenti sindacali, a rafforzare il ruolo e la funzione della Cgil di Arezzo in un periodo storico complesso e difficile, ed alla estensione dei diritti e delle tutele nel mondo del lavoro di tutto il nostro territorio.

La stessa nascita dell’Auser in Arezzo, costituitasi nell’aprile 1991, vede Guido tra i più convinti sostenitori della decisione, favorendone la nascita, il suo sviluppo e nel rispetto delle reciproche autonomie, a consentito la coabitazione dell’Associazione all’interno della sede sindacale. 

A Guido il nostro deferente saluto e nel suo ricordo l’impegno a continuare a sostenere le sue e nostre lotte di giustizia sociale, pace, libertà e democrazia.

Leggi tutto l'articolo...

Auser Vinci: premiazione Premio Leonardo

Auser Vinci: cerimonia per il Premio Leonardo
alla Biblioteca Leonardiana

Il 2 giugno alla Biblioteca Leonardiana di Vinci si è tenuta la cerimonia sinale del Premio Letterario Leonardo promosso dal Circolo Culturale 'La Piazza Auser' di Vinci.

Il bando del premio, arrivato alla decima edizione, prevedeva la possibilità di partecipare con una poesia o con un racconto breve. Ed era aperto a ragazzi e adulti. Tante le opere in concorso che hanno reso alla giuria, presieduta da Silvano Salvadori, la scelta particolarmente complessa. Tema di questa edizione “Una giornata particolare”.

“Il Concorso che arriva dopo un periodo difficile - dice il Presidente del Circolo La Piazza Raffaello Nesi - legato alla emergenza sanitaria riprende piano, piano lo spazio che ha sempre occupato negli anni scorsi”.

All’evento, presieduto dalla Presidente di Auser Territoriale Empolese Valdelsa Daniela Tinghi erano presenti: oltre al presidente del Circolo La Piazza il sindaco di Vinci Giuseppe Torchia, il Senatore Dario Parrini, la Presidente di Auser Toscana Simonetta Bessi, Silvano Guerrini Coordinatore del Premio e il segretario dello Spi-Cgil Lega di Vinci Cerreto Guidi Ruben Cocci.

I vincitori sono: 

  • Sezione poesia adulti Franco Casadei di Cesena,
  • sezione racconto adulti Michele D’Amore di Milano,
  • sezione poesia ragazzi Elena Verde della scuola media Vinci, 
  • sezione ragazzi Linda Leporatti della scuola media Lamporecchio.

Leggi tutto l'articolo...

Presentazione del libro di Andrea Volterrani

Interessante e innovativa la presentazione
di Andrea Volterrani in Auser Toscana

di Renato Campinoti

Doveva essere la presentazione del libro che Andrea Volterrani ha scritto insieme a Luciano Squillaci dal titolo “Lo sviluppo sociale delle comunità”, con un sottotitolo intrigante “Come il Terzo Settore può rendere protagoniste e coese le comunità territoriali”. E così è stato.

Volterrani è partito subito mettendo in chiaro che la riflessione di fondo, che sottende il lavoro presentato, riguarda l’esigenza, per le Associazioni di volontariato, dopo l’approvazione del nuovo Codice del Terzo Settore, di non guardare al passato, né, tanto meno di mettere avanti la volontà di salvaguardare i piccoli interessi della propria organizzazione, ma puntare a recuperare un rapporto con le comunità presenti nel proprio territorio e farne il centro della propria, nuova iniziativa”.

Impegnarsi CON e non PER la Comunità, come paradigma cui attenersi per superare il rischio di scivolare in una sorta di “conservatorismo” che mira a riprodurre i “servizi” che abbiamo già in attività, sulla base di “bisogni” che non ci sforziamo di rimettere in discussione.

È questa anche la via, ha sottolineato Volterrani, per valorizzare davvero i nuovi strumenti della Co-programmazione e e Co-progettazione che la riforma mette a disposizione del Terzo Settore.

Come si può immaginare, un simile approccio ha destato interrogativi e voglia di confronto negli oltre trenta partecipanti all’iniziativa, in rappresentanza di tutti i Territori dove Auser è presente in Toscana.

Ci si poteva aspettare un classico dibattito con interventi fiume e le consuete conclusioni. Ma così non è stato. Volterrani ha messo in atto il sistema del cosiddetto “fish ball”, distribuendo i presenti in ben 8 gruppi e invitandoli a incontrarsi nel bel giardino in cui è immersa la struttura di Auser, per circa un’ora.

Al termine della quale, ritornati nel saloncino “Conforti”, hanno trovato una ben diversa organizzazione delle sedie, con quattro delle quali, disposte a croce, che funzionavano da tribuna a rotazione per i più di venti interventi (tassativamente di non più di due minuti!) che si sono susseguiti.

In questo modo si è anzitutto registrato un consenso ben più ampio di quanto ci si potesse aspettare, all’impostazione iniziale del relatore e si sono portati contributi più netti ed espliciti rispetto alla consueta modalità di dibattito.

Al termine dei lavori, nel pranzo servito dai volontari di Auser Zambra, si è registrata una soddisfazione diffusa per questa esperienza e la convinzione di aver utilizzato bene il tempo necessario a recarsi all’appuntamento così come le ore della mattina passata insieme al professor Volterrani.

Leggi tutto l'articolo...

Giugno 2022: Auser Campi Bisenzio incontra le scuole

All'Auser Campi Bisenzio incontro con le scuole
per conoscere i nostri diritti

di Ornella Mercuri

È stato un anno difficile per le scuole, ancora tanti giorni in Dad, che hanno rallentato la realizzazione della nostra attività proposta alle scuole valori da diffondere e difendere: pace, giustizia, dignità, tolleranza, solidarietà, sostenibilità. Il progetto è un percorso di conoscenza e condivisione dei valori costituzionali e universali della pace, della giustizia, della dignità umana, della tolleranza, della solidarietà e della sostenibilità, valori  inscritti che trovano riferimento nella Costituzione Italiana, nella Carta della Organizzazione delle Nazioni Unite e nel Trattato sull’Unione Europea, nonché in tutte quelle buone pratiche da adottare per combattere il degrado ambientale e promuovere uno sviluppo sostenibile.

La finalità è stata quella di aiutare i giovani studenti a comprendere che i diritti e le libertà fondamentali di cui essi oggi godono nascono dal rispetto di questi valori e che laddove questi principi non vengono promossi e rispettati spesso prevalgono la guerra, l’ingiustizia, l’illegalità, le disuguaglianze, le discriminazioni, le sopraffazioni e viene meno la libertà dell’individuo. I

l progetto si è prefisso anche di stimolare gli studenti a riflettere su un dato molto importante: spesso il degrado ambientale è una delle cause che conducono al degrado sociale ed economico. Infatti non salvaguardando l’ambiente non proteggiamo neppure le persone che in quell’ambiente vivono e operano e neppure tutti gli altri esseri viventi che in quell’ambiente hanno il loro habitat naturale.

La proposta è stata rivolta agli studenti delle classi terze delle Scuole Secondarie del comune di Campi Bisenzio. Hanno aderito sette classi terze della scuola Matteucci.

L’attività ha previsto  tre incontri in presenza, abbiamo atteso e rimandato più volte per dare valore all’iniziativa e offrire agli studenti la possibilità di interagire direttamente.

Il primo incontro ha sviluppato alcuni obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile; il Dottor Fabio Massimo Petrini ha affrontato temi molto importanti quali la risorsa acqua e l’utilizzo delle plastiche.

Il secondo incontro, destinato all’analisi di alcuni articoli della Costituzione Italiana attraverso un approfondimento etimologico e storico di alcune parole fondamentali della Costituzione Italiana e della Carta delle Nazioni Unite, è stato tenuto dal Professor Federigo Bambi indicato dall’Accademia della Crusca che ha dato il suo benestare al progetto.

Il terzo incontro, tenuto da  Don Bledar Ximli, è stato finalizzato ad approfondire alcune parti delle Encicliche di Papa Francesco “Laudato sì” e “Fratelli tutti”, dedicate rispettivamente al rispetto dell’ambiente e della Terra, definita dal Papa la nostra “Casa Comune”,  al rispetto di tutti gli uomini e di tutte le donne del mondo senza distinzione alcuna di genere, nazionalità, lingua, religione, cultura.

Siamo consapevoli che la nostra proposta è stata uno stimolo ad affrontare tematiche rilevanti che richiederebbero tempi lunghi, ma l’intento del progetto è stato quello di incuriosire i ragazzi con la speranza che si appassionino e successivamente approfondiscano i vari temi proposti. Ringraziamo l’ente locale che ha messo a disposizione per una mattinata il Teatro Dante Carlo Monni poiché l’attività è stata inserita nel bando “Progetti nello zaino 2021-2022”.

Ringraziamo anche l’assessore Monica Roso che ha seguito alcuni degli incontri proposti. Come Auser crediamo che sia importante rivolgersi agli studenti e collaborare con i docenti, ci sforzeremo sempre di impegnarci.

Leggi tutto l'articolo...

Foiano della Chiana, la storia del vino.

La storia del vino raccontata dal sommelier Masiello

Nicola Masiello è un sommelier che ha tenuto un incontro all’Università dell’età libera di Foiano della Chiana.

Masiello è molto conosciuto e onora la Valdichiana. Nel pomeriggio, l’esperto ha parlato con i soci Auser di vigne, vitigni, di uve e di vino.

Il sommelier ha ripercorso la storia del vino partendo dalle sue origini, 6000 anni fa, in Mesopotamia e poi ha ricostruito il percorso che ha visto questa particolare bevanda arrivare in Armenia, in Egitto, in Grecia e approdare in Italia prima in Puglia e poi in Basilicata.

Il vino alle origini era considerato una bevanda privilegiata, e non veniva prodotto ovunque. In seguito la civiltà contadina ha mantenuto la coltivazione della vite e la produzione del vino considerandolo alla stregua del pane.

Oggi il vino è considerato convivialità, condivisione ed ha assunto pertanto una funzione sociale. L’Italia è un paese grande produttore di vino di un certo valore.Basti pensare solo nella nostra zona al Brunello di Montalcino un vino che ha bisogno di ben 5 anni prima di essere messo in commercio, al Nobile di Montepulciano e anche al Sirah di Cortona.

Ha anche spiegato che il primo vino bianco che ha avuto la denominazione di “Riserva” è  stato il vino di San Gimignano.

La lezione veramente molto interessante è  terminata con un bel brindisi con un prosecco offerto dal nostro relatore. Dopo questo istruttivo incontro l’Auser sta pensando di poter ripetere l’iniziativa.

Hanno contribuito all’articolo: Danilo Meiattini, Lia Santicioli, Antonella Consoli, Berasi Mariangela, Lia Moretti, Rita Pagliucoli, Franco Angioli, Vanna Bonini, Pietro Bonini, Vittorio Fanticelli.

Leggi tutto l'articolo...

Giugno 2022: Festa a Querce al Pino (SI)

Festa per  il ventennale
del circolino di Macciano
a Querce al Pino

di Giordano Cioli

In occasione del ventennale dalla nascita del “Circolino di Macciano – Auser”, il consiglio direttivo ha organizzato il 12 giugno 2022, alle ore 10  presso l’“Hotel il Pino” a Querce al Pino una festa per festeggiare i venti anni dalla fondazione del circolo stesso, per condividere la sua storia e per assistere alle premiazioni dei vari soggetti e soci fondatori. 

È seguito un pranzo presso lo stesso Hotel. Ha rallegrato l’evento il cantastorie Danio Picchiotti che ha trattenuto le molte persone che hanno partecipato all’evento.

Leggi tutto l'articolo...

Gaiole in Chianti, consegnato il Clante d'oro

Auser Gaiole in Chianti:
il Clante d’oro consegnato a Giorgio Pagni

di Giordano Cioli

L’Auser di Gaiole in Chianti, con il patrocinio del Comune di Gaiole, presso il giardino della Sede Sociale, ha organizzato un incontro con Silvia Ammavuta, scrittrice e concittadina di Barbischio. Inoltre è stato presente Giorgio Pagni gaiolese e conoscitore di storia del territorio. Silvia è scrittrice, ricordiamo tra le sue opere il primo romanzo: “Il segreto del fico”, pubblicato nel 2017 dalla casa editrice Lorenzo de’ Medici, una storia di segreti familiari ambientata nelle campagne toscane di fine ‘800.  

Segue, la “Rosa fra le rose”, una storia di violenza domestica vista attraverso gli occhi di un bambino. Ancora, “Viaggi e mete per streghe liete”, “La giusta luce”, “Acqua”, tutti pubblicati dalla casa editrice “Ali&no”.

Hanno portato un contributo importante associazioni quali “Soroptimist International Club” che realizza progetti finalizzati alla tutela di donne e minori, all’onlus “SottoSopra” per la realizzazione di un pozzo in Malawi, scopo raggiunto nel 2019 e varie associazioni animaliste. Inoltre, un programma radiofonico, ideato e condotto da lei stessa, “Indovina chi leggo dopocena”. 

A Giorgio Pagni, il Comune di Gaiole in Chianti, nel 2020 ha conferito il “Clante d’oro” con la motivazione dell’impegno profuso a favore della comunità locale, nella quale ha ricoperto numerosi ruoli di prestigio, fra cui quello di presidente ad honorem della società di calcio Chiantigiana e quella di capitano di Terziere della Lega del Chianti, fino a es-sere ancora oggi riconosciuto come uno dei più convinti difensori del Chianti Storico e degli impareggiabili valori che da sempre rappresenta. I due illustri personaggi hanno raccontato e hanno fatto ricordare personaggi e tempi andati di Gaiole. 

Leggi tutto l'articolo...

Estate Leggerissima a Torre del Lago 2022

 

Estate Leggerissima 2022

GRAN TEATRO GIACOMO PUCCINI - Torre del Lago

tra:Fondazione Festival Pucciniano  Auser Filo d'Argento - Viareggio è prevista la seguente convenzione 

Estate Leggerissima

La Fondazione riconosce a ciascun tesserato a livello nazionale, Auser,   che esibisca la tessera di socio valida per l'anno in corso, il diritto di acquistare 1 biglietto a persona per ogni recita del Festival Puccini scontato del 20% in I, II, III e IV settore, alla biglietteria del Teatro, l'acquisto può anche essere fatto telefonicamente allo 0584 359322, esibendo la tessera al momento del ritiro del tagliando valido per l'ingresso presso la biglietteria. Lo sconto menzionato non è cumulabile  con ulteriori promozioni. 

È possibile acquistare i biglietti nelle seguenti modalità:
1) presso la biglietteria del Festival Puccini
2) telefonando allo 0584-359322
3) inviando un’email a ticketoffice@puccinifestival.it

Lo sconto per il tesserato Auser è valevole per tutti gli eventi in locandina del 68 Festival Puccini, mentre per Estate Leggerissima 2022  solo per gli eventi organizzati dalla Fondazione:

. 28 giugno Ci vuole orecchio Elio canta Jannacci

. 4 Agosto Ara Malikian world tour

31 Agosto Simone Cristicchi concerto tributo a Franco Battiato 

Locandina del Programma della Manifestazione
Prezzi dei biglietti
Convenzione

 

Leggi tutto l'articolo...

68° Festival Pucciniano 2022

CONVENZIONE tra Fondazione Festival Pucciniano e  Auser Filo d'Argento - Viareggio        

 La Fondazione riconosce a ciascun tesserato a livello nazionale, Auser,   che esibisca la tessera di socio valida per l'anno in corso, il diritto di acquistare 1 biglietto a persona per ogni recita del Festival Puccini scontato del 20% in I, II, III e IV settore, alla biglietteria del Teatro, l'acquisto può anche essere fatto telefonicamente allo 0584 359322, esibendo la tessera al momento del ritiro del tagliando valido per l'ingresso presso la biglietteria. Lo sconto menzionato non è cumulabile  con ulteriori promozioni. 

È possibile acquistare i biglietti nelle seguenti modalità:
1) presso la biglietteria del Festival Puccini
2) telefonando allo 0584-359322
3) inviando un’email a ticketoffice@puccinifestival.it

 

Programma della Manifestazione                        Prezzi dei Biglietti Leggi la Convenzione

Leggi tutto l'articolo...

Una Nuova Rete "Farsi compagni di viaggio"

Giovedì 14 Aprile 2022

ore 9.30 / 13.00

IL Fuligno

Via Faenza 48 - Firenze

 

UNA NUOVA RETE AUSER PER: 
ACCOMPAGNAMENTO SOCIALE,
MOBILITA’ SOSTENIBILE E INNOVAZIONE SOCIALE
NELLE AREE DISAGIATE

“FARSI COMPAGNI DI VIAGGIO”

Evento di chiusura del progetto promosso e finanziato con il fondo Progetti 
Riforma del Terzo Settore art.72 – D.Lgs 117/2017  

OBIETTIVI  PROGETTUALI

RELAZIONI 
Recuperare tra la popolazione una capacità di sviluppo di relazioni, di rafforzamento dei legami sociali, di contrasto delle condizioni di fragilità e di sostegno all’inclusione sociale.

MOBILITÀ
Contribuire al miglioramento della mobilità delle persone, allentando così il senso di marginalizzazione e isolamento, favorendo l’umana necessità di positive e corrette relazioni interpersonali e creando tutte quelle occasioni di contrasto all’individualismo, per favorire tutti quei processi di socializzazione, contrasto alle discriminazioni e intolleranze.

SANITÀ
Combattere la sedentarietà e acquisire benefici sulla salute delle persone di qualunque età con una regolare attività di ginnastica dolce. D’altra parte se l’attività fisica serve a tutti per migliorare la qualità della propria vita, essenziale risulta per gli adulti e per gli anziani. Infatti una regolare attività motoria aiuta a rallentare i processi di invecchiamento, aumenta la resistenza dell’organismo, rallenta la decadenza dell’apparato muscolare, di quello scheletrico e cardiovascolare.

CULTURA
Organizzare escursioni programmate nelle bellezze ambientali, storiche, culturali e siti religiosi dell'area casentinese e in località limitrofe del centro Italia, per valorizzare un ambiente straordinario con le sue caratteristiche geografiche e valori storici che risalgono all’antichità.

COLLABORAZIONE
Rafforzare ed estendere la collaborazione con le Istituzioni, gli Enti Locali e l’associazionismo del territori.

TERRITORI interessati:
AREZZO: CASENTINO (12 comuni che fanno parte dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino) 
SIENA: Palazzone (frazione del Comune di San Casciano dei Bagni nella Val di Chiana) 
e Radicofani (Comune dell’Amiata Val d’Orcia)

I progetti in immagini: AREZZO   (filmato - schede)                SIENA (filmato - schede)

Leggi tutto l'articolo...

26 marzo 2022, prima Festa del Volontario

Immagini dai territori

della prima

festa del volontario

 

 

IL 26 MARZO LA PRIMA FESTA DEL VOLONTARIO E DEL TESSERAMENTO DELL’AUSER 

Sono la colonna portante delle associazioni, coloro che durante la pandemia non si sono mai tirati indietro mettendosi a disposizione per portare a domicilio di chi era in difficoltà, pasti caldi e spesa. E anche oggi per l’emergenza Ucraina i volontari sono in prima linea nei progetti umanitari.
I volontari e le volontarie sono la parte fondamentale dell’Auser. A loro è dedicata la prima Festa del volontario e del tesseramento promossa dall’Auser Toscana insieme alle Auser Territoriali in programma il 26 marzo 2022.
In questa occasione le sedi saranno aperte nei territori della Toscana. Si potranno rinnovare le iscrizioni e nuove adesioni all’Auser per l’anno 2022 e impegnarsi per dare il 5xmille all’Auser.
“Questa giornata è molto importante - spiega la presidente di Auser Toscana Simonetta Bessi - perché mette al centro il ruolo e il valore dei nostri volontari e volontarie che sono il cuore e il motore di Auser, e quindi vogliamo dedicare a loro attenzione, per l’ impegno dato nelle attività associative in particolare durante la pandemia”.
In tutti i territori della Toscana si svolgeranno iniziative anche con la presenza dei rappresentanti dei Comuni e della cittadinanza e in quella occasione sarà consegnato l’attestato di riconoscimento ai singoli volontari e volontarie. In totale saranno assegnati 150 attestati.
“Il significato che intendiamo ribadire è un riconoscimento a tutti i volontari Auser delle associazioni affiliate della Toscana - conclude la presidente Bessi - la nostra associazione Auser in Toscana, con l’impegno e la dedizione delle volontarie e dei volontari, è pronta alla ripresa di tutte le attività tra cui quelle ricreative e sociali come il ballo, la tombola, il turismo sociale e culturale, le passeggiate, per riprendere contatti e relazioni con le persone, allo scopo di combattere le solitudini”.
Fonte: ufficio stampa Auser Toscana

 

Leggi tutto l'articolo...

10° Premio Letterario LEONARDO 2022

 

 

 LA PIAZZA - VINCI (Fi)  1-01-2022 / 2-06-2022

 

 

 

 Il tema prescelto è il seguente:

"UNA GIORNATA PARTICOLARE. (Vissuta...  Di fantasia...)"

 Volantino Scheda      Regolamento                     

 

PREMIAZIONE 2 GIUGNO 2022  ORE 16,30

         Biblioteca Leonardiana del Comune di Vinci - Vinci

 

 

 

Leggi tutto l'articolo...

X Congresso AUSER TOSCANA

     X CONGRESSO REGIONALE TOSCANA

                                     21 OTTOBRE 2021

 

   

      TRA PRESENTE E FUTURO

     Per una rinnovata visione sociale

               documenti congressuali

    Documento per X Congresso      Progetto Sociale Auser       

    Regolamento Nazionale

 video iniziale   presentato al congresso

 

                  RICONFERMATA PRESIDENTE  SIMONETTA BESSI   

   documento conclusivo                           comunicato stampa

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto l'articolo...

67 FESTIVAL PUCCINIANO

                     CONVENZIONE   

FILO D'ARGENTO - VIAREGGIO

 

 

    tra:  Fondazione Festival Pucciniano 

  e:   Auser Filo d'Argento - Viareggio        

   è prevista la seguente convenzione 

La Fondazione Festival Pucciniano riserva uno sconto speciale del 20% a tutti gli associati Auser Filo d’Argento per l’acquisto dei biglietti d’Opera nel I, II, III e IV settore, presentando la tessera associativa al momento dell’acquisto e/o ritiro dei biglietti presso la Biglietteria del Festival Puccini.

E’ possibile acquistare i biglietti nelle seguenti modalità:
1) presso la biglietteria del Festival Puccini
2) telefonando allo 0584-359322
3) inviando un’email a ticketoffice@puccinifestival.it

PROGRAMMA Manifestazione                          PREZZI Biglietti   LEGGI Convenzione

Leggi tutto l'articolo...

22° Concorso "GRIGIOPERLA"

 

                         L'AUSER MONTALE

        con il patrocinio del COMUNE di MONTALE                 

                                    indice il         

 

22° Concorso Nazionale di Poesia

 e 2° Concorso Nazionale di Fotografia

                               "grigioperla"

                                     con tema obbligato

 

            "FIUME"

 

Nel secondo anno di Pandemia Auser Montale non demorde ed indice la XXII edizione del concorso "Grigioperla" e visto il successo riscontrato lo scorso anno dal concorso fotografico, abbiamo deciso di riproporlo sempre in collaborazione con il Centro Sperimentale di Fotografia di Prato con lo stesso tema del concorso di poesia. Il tema del Fiume sarà il filo conduttore di tutte le nostre attività culturali per l’anno 2021.

Il nostro intento è come sempre stimolare alla riflessione sulla vita e sul mondo e all'espressione di idee e sentimenti autentici e profondi che portano ad una vera ed efficace comunicazione tra le persone. Come nelle passate edizioni la partecipazione è aperta ai cittadini delle città gemellate con Montale, Senlis in Francia e Langenfeld in Germania, per facilitare la partecipazione dei nostri amici europei accettiamo anche testi in lingua che saranno valutati e tradotti da esperti linguisti degli Istituti di cultura tedesca e francese presenti in Toscana.

 Tutte le opere dovranno pervenire presso la sede dell’AUSER, via Enzo Nesti n°2 - 51037 Montale (PT)

entro il 19/09/2021.

Le premiazioni avverranno, norme sanitarie permettendo, presso la Villa SMILEA di Montale;

- Sabato 16 ottobre 2021 ore 16.00 per il Concorso di Fotografia

- Domenica 24 ottobre 2021 ore 15.30 per il Concorso di Poesia. 

 

Per informazioni telefonare:

Ufficio Auser tel . 3427720243

Ufficio Cultura Comune di Montale tel 0573 952234

Centro Sperimentale di Fotografia Prato tel. 3483406427

 

        bando e regolamento

Leggi tutto l'articolo...

I° Mostra Angoli di Castagnetola

 

                 AUSER Territoriale Massa Carrara ODV,

 in collaborazione con  l’Associazione Italian Spirit Of Art e 

Territoriale Massa Carrara ODV   sotto il patrocinio del Comune di Massa

 organizza la I° Mostra:

"Angoli di

 Castagnetola"

 

Da Sabato 24 Luglio a Lunedì 2 Agosto 2021

nei seguenti orari (da Lunedì a Domenica):

9:30-12:30, 18:00-20:00, 21:00-23:00

presso la splendida location di

Villa Cuturi (Marina di Massa)

 

      Mostra di pittura realizzata con i quadri dei

      partecipanti al Concorso di pittura organizzato

      da AUSER Massa ODV intitolato:

      “Angoli e vedute da Castagnetola”

      depliant evento                                       Comunicato Stampa

Rassegna Stampa: La Nazione       Il Tirreno       La Voce Apuana

 

 

Leggi tutto l'articolo...

Olio "Pubblico"

 

                               COMUNICATO STAMPA

 Montelupo Fiorentino

 

A Montelupo Fiorentino un olio d’oliva “pubblico” per progetti solidali
 
Un olio extravergine «pubblico» lo producono  a Montelupo Fiorentino i volontari dell'Auser, che in questi mesi si sono dati da fare per raccogliere le olive comunali. Le olive con cui viene prodotto l’olio dell'Auser provengono infatti da giardini pubblici, parchi, viali, alberi sparsi per il territorio per abbellire alcuni scorci urbani, che adesso diventano anche utili. «Abbiamo fatto tutto a mano ovviamente - dice la presidente  Annalisa Nozzoli - perché non possiamo utilizzare strumenti meccanici. Così i nostri volontari si sono ingegnati e hanno creato un raspino appositamente pensato per poter arrivare alle olive più in alto. Hanno pensato a tutto i nostri volontari dalla raccolta, alla frangitura ed anche l’imbottigliamento. Un gran lavoro di cui siamo molto orgogliosi, perché tutto il ricavato andrà in solidarietà». L'olio inoltre è privo di additivi o diserbanti, quindi tutto naturale, e vengono esclusi dalla raccolta gli alberi troppo vicini a strade molto trafficate, come quelli presenti nelle rotonde. Quest'anno, il ricavato dell'olio andrà a finanziare un progetto pensato per l'ambiente, perché i soldi saranno utilizzati per piantare altri alberi o sostituire quelli malati che sono presenti sul territorio. «Avremmo voluto creare un piccolo bosco di nuovi alberi - dice Annalisa - poi confrontandoci col vicesindaco  abbiamo deciso per la sostituzione e la piantumazione dove mancano. Tutti possono partecipare al progetto».

 

L’olio è disponibile presso la sede dell’Auser in piazza dell’Unione Europea 31 a Montelupo Fiorentino tel. 0571 51161.

Leggi tutto l'articolo...

SARTORIA Empoli

3 SETTEMBRE 2019

Sfilata della Solidarietà

 

 

 

 

 

AUSER EMPOLI ODV FILO D'ARGENTO

 

Immagini dell'ultima edizione che si è svolta la sera del 3 settembre di quest'anno con la partecipazione di ben 48 bambini fra gli 0 e i 10 anni i quali hanno indossato e fatto sfilare due abiti ciascuno e a cui hanno assistito più di 300 persone.

 

La sartoria e' nata nel 1991 con lo scopo di aiutare le persone in difficoltà, donandogli indumenti creati dai volontari.  

Con questa motivazione, infatti, hanno stabilito legami di collaborazione con diversi enti e istituzioni allo scopo di raggiungere più persone possibili, fra cui Unicef e Pubbliche Assistenze.

 

In particolare, l'inizio della collaborazione con l'organizzazione umanitaria InterSOS, che ha l'obiettivo di portare aiuti in situazioni di profonda povertà, comportò un cambiamento anche nella destinazione dei nostri aiuti: infatti, all'inizio, gli abiti venivano mandati in Sud America attraverso i contatti di alcuni volontari, mentre ad oggi vengono mandati nelle missioni e negli orfanotrofi in Africa e ai bambini rifugiati, anche qui in Italia.

 

Un'altra collaborazione che ci ha dato grandi soddisfazioni è stata quella con l'Unicef e, specificatamente, il suo Telefono Azzuro, per i quali abbiamo confezionato e venduto le celebri Pigotte.

 

Oltre a queste attività, ogni anno dal 1993 è stata organizzata una Sfilata di Solidarietà.

Leggi tutto l'articolo...

Inaugurazione Sede AUSER CASENTINO

DOMENICA 1° SETTEMBRE 2019           

INAUGURATA LA  SEDE

 DI 

 

CASENTINESE ODV

  Piazza G. Matteotti 34

località STRADA IN CASENTINO

CASTEL S. NICCOLO

       

 

Leggi tutto l'articolo...

AUSER a PITTI FILATI

LE SARTORIE AUSER

A PITTI FILATI

dal 26 al 28 Giugno 2019

 

Alcune Sartorie AUSER hanno partecipato alla rassegna di PITTI FILATI facendo circa 2.000 fiorellini all'uncinetto, che sono stati utilizzati per un mosaico colorato per un'azienda di CARPI (Millefili).

Il 28 Giugno una delegazione Auser era presente alla rassegna su invito dei dirigenti dell'azienda.

Leggi tutto l'articolo...

Premio Filo Argento 2019

Martedi' 25 GIUGNO 2019

ORE 15,30

 Con il Patrocinio del

Comune di Firenze

 

L’Assessore al Welfare e Sanità
e
la Presidente dell’Associazione Auser Volontariato Toscana
con
il Presidente del CESVOT TOSCANA
invitano alla cerimonia di premiazione della 23° edizione del
Premio Filo d’Argento
che si terrà martedì 25 giugno 2019, alle ore 15,30
in Palazzo Vecchio - Salone dei Cinquecento
La medaglia “Fiorenza”, simbolo del premio, è stata realizzata dal prof. Roberto Ciabani

 

Riceveranno il Premio Filo d’Argento 2019
Enrico Albertosi, Mario Bigazzi, Mario Carniani, Francesco Carrassi,
Athina Cenci, Paola Gassman, Gianni Giannini, Vito Molinari,
Ernest Simoni, Angela Staude Terzani


Sarà consegnata una targa a Manuela Bini e a Carlo Petracchi


La manifestazione sarà presentata dal giornalista Fabrizio Borghini
e interamente ripresa da Toscana TV

Leggi tutto l'articolo...

Tripetetolo

LABORATORIO AUSER

LASTRA A SIGNA

20 Giugno 2019 Ore 21,00

 

presso la Casa del Popolo di TRIPETETOLO

Via Livornese 108 - Lastra a Signa

si e' svolta

 

LA SFILATA DELLA SOLIDARIETA'

con i vestitini confezionati dalle donne del

LABORATORIO AUSER

 

Il laboratorio e' aperto tutti i LUNEDI' dalle ore 15,30,

i genitori che sono interessati a far partecipare i loro bambini

possono chiamare il 347/8638242 oppure venire al laboratorio

in Via Palmiro Togliatti 27 - Lastra a Signa

Leggi tutto l'articolo...

Trentennale AUSER

    

    VICCHIO (FI)

 12.06.2019

  ore 16.00

 

  “L’Auser ha scelto di celebrare il  Trentennale con un evento semplice, coinvolgente e molto rappresentativo della propria storia e dei propri valori – sottolinea il presidente nazionale Enzo Costa -  Dando spazio e voce ad  un’esperienza locale di solidarietà fra generazioni, sostegno, integrazione e aiuto reciproco”.

 

Teatro Comunale GIOTTO / Piazzetta dei Buoni,1 - Ore 16.00

SPETTACOLO OH CHE BEL CASTELLO!

 Lavoro scritto e interpretato dagli attori dilettanti della Compagnia Indaco teatro con l'altro. Una compagnia teatrale composta da ragazzi disabili, loro famigliari e volontari dell'Auser che ben incarna e rappresenta i valori che animano l'impegno solidale dell'organizzazione.

 

Saranno presenti delegazioni di soci e volontari Auser da tutte le regioni.

Lo spettacolo sarà preceduto dai saluti di:

. Simonetta Bessi   presidente di Auser Toscana

. Tiziana Lorini  presidente del Circolo Auser di Vicchio

. Filippo Carlà Campa sindaco di Vicchio

. Enzo Costa  presidente nazionale Auser

locandina

Leggi tutto l'articolo...

Corso di Informatica

in collaborazione con AFICOPE

CIRCOLO CULTURALE ANNA FONDI    LICEO SCIENTIFICO COPERNICO DI PRATO

 

Progetto “INFORMATICA-MENTE GIOVANI”

CORSO DI INFORMATICA AVANZATO

OBIETTIVO: miglioramento e potenziamento delle abilità possedute al fine di rendere sempre più

  concreto produttivo e mirato l’uso del computer.

  Approfondimento delle conoscenze acquisite nel corso di base.

 

PROGRAMMA: leggi programma

Leggi tutto l'articolo...

Festival Pucciniano

CONVENZIONE

tra:  Fondazione Festival Pucciniano

 e:  Auser Filo d'Argento - Viareggio

si  conviene e si stipula quanto segue

La Fondazione riconosce a ciascun tesserato a livello nazionale, AUSER, che esibisca la tessera

di socio valida per l'anno in corso, il diritto di acquistare 1 biglietto a persona per ogni recita del

Festival Puccini scontato del 20% in, I, II, III e IV settore, alla biglietteria del Teatro, l'acquisto

può essere effettuato anche telefonicamente allo 0584 359322, esibendo la tessera al momento

del ritiro del tagliando valido per l'ingresso presso la biglietteria. Lo sconto menzionato non è

cumulabile con ulteriori promozioni.

La convenzione sarà valida dalla data di sottoscrizione della stessa ed avrà termine il giorno 31/12/2019.

PROGRAMMA Manifestazione                                                                          LEGGI Convenzione

 

Leggi tutto l'articolo...

Il Tempo Ritrovato I°

IL TEMPO RITROVATO  

2018 - 2019 PRIMA PARTE 

VILLA MONTALVO - CAMPI BISENZIO

 

Leggi tutto l'articolo...

Il Tempo Ritrovato II°

IL TEMPO RITROVATO  

2018 - 2019 SECONDA PARTE 

VILLA MONTALVO - CAMPI BISENZIO

 

Locandina EVENTI 1° parte                                        Locandina EVENTI 2° parte 

 

Leggi tutto l'articolo...

Verso un Sistema di Accompagnamento

 

           Dal 29 MARZO  Al 31 MAGGIO

 

      Corso di Formazione per Volontari

c/o AUSER VOLONTARIATO TOSCANA

Via Pier Paolo Pasolini 105

50019 Sesto Fiorentino (FI)

 

 

in collaborazione con ADA,        

Comune di Sesto Fiorentino,

Società della Salute Fiorentina Nord Ovest

 

depliant informativo

Leggi tutto l'articolo...

Gemellaggio

 

27 OTTOBRE 2018

     Gemellaggio

 

Nuovo Circolo

LI MUNGATURE - Pescara del Tronto

AUSER Toscana

Nelle Marche colpite dal sisma… Il 27 ottobre, gemellaggio tra AUSER Toscana ed il Circolo Auser “Li Mungature” di Pescara del Tronto.

 

 

Villaggio S.A.E. di Pescara del Tronto – 27 ottobre 2018 

​Continua la grande solidarietà di Auser a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma, per la ricostruzione di tutti i circoli distrutti ed un sostegno concreto ai territori, nell’ambito dell’iniziativa “Adotta un Circolo” lanciata all’ultimo Congresso Nazionale dal Presidente Enzo Costa.

In una delle Strutture Abitative di Emergenza in cui oggi vive Pescara del Tronto, dopo il terribile sisma del 2016, il 27 ottobre scorso, abbiamo festeggiato il gemellaggio tra il nuovo circolo AUSER “Li Mungature” e Auser Toscana che ha partecipato con una folta delegazione in rappresentanza di diversi territori della regione, in particolare con quello di Gavorrano che per primo ha lanciato una sottoscrizione a favore del nostro circolo.

​La nuova sede, donata al Comune di Arquata del Tronto da una ditta privata e data in comodato d’uso al circolo Auser Li Mungature, è stata completamente arredata grazie alle donazioni di Auser Marche, Auser Gavorrano, Auser Montegrimano Terme, Auser Pesaro Urbino, Auser Puglia, Auser Toscana.

​“Il Circolo – afferma la Presidente Auser Marche Manuela Carloni - che rappresenta oggi l’unico punto di aggregazione del villaggio S.A.E. di Pescara del Tronto e sarà a disposizione per tutte le iniziative della collettività, vede la collaborazione di numerosi soci di tutte le età che, per l’occasione, hanno preparato il pranzo di accoglienza delle delegazioni con le specialità culinarie della zona. Per noi questo giorno rappresenta la rinnovata speranza che questo territorio possa tornare a vivere ancora e meglio di prima. È in momenti come questo che si è ancora più orgogliosi della capacità della nostra associazione di mobilitare tanta solidarietà. E per noi questo momento deve rappresentare l’inizio di una lunga collaborazione per condividere idee, progetti, occasioni per stare insieme”.

​“Davvero toccante è stata la visita della delegazione nella zona rossa – ha aggiunto la Presidente di Auser Toscana Simonetta Bessi – con ciò che resta del vecchio circolo distrutto, delle macerie delle abitazioni rase al suolo che ci ricordano anche le tante vite spezzate. La nostra presenza qui, oggi, è per noi davvero importante. Siamo onorati di poter dare il nostro sostegno a questo circolo che rappresenta un punto di riferimento per tutta la comunità. Ringraziamo il Presidente Provinciale Alessandro Quartarone, il Sindaco, il Parroco e soprattutto il presidente del Circolo Alfio Filotei, per la bellissima accoglienza. Ma questo non è che l’inizio di un lungo percorso insieme”. 

Leggi tutto l'articolo...