Festa del Volontario 2022

  • ArezzoCasentino
  • ArezzoCasentino1
  • ArezzoCasentino2
  • ArezzoTerontola
  • Empolese
  • Empolese1
  • Empolese2
  • Grosseto
  • MassaCarrara
  • MassaCarrara1
  • MassaCarrara2
  • MassaCarrara3
  • Pisa
  • Pisa1
  • Pisa2
  • PisaCalcinaia
  • Pistoia
  • Pistoia1
  • PistoiaMonsummano
  • PistoiaMontale
  • Prato
  • Prato1
  • Prato2
  • Prato3
  • Valdarno
  • Valdarno1
  • Valdarno2
  • Valdarno3
  • Valdarno4
ArezzoCasentino ArezzoCasentino1 ArezzoCasentino2 ArezzoTerontola Empolese Empolese1 Empolese2 Grosseto MassaCarrara MassaCarrara1 MassaCarrara2 MassaCarrara3 Pisa Pisa1 Pisa2 PisaCalcinaia Pistoia Pistoia1 PistoiaMonsummano PistoiaMontale Prato Prato1 Prato2 Prato3 Valdarno Valdarno1 Valdarno2 Valdarno3 Valdarno4

ALCUNE IMMAGINI DELLE FESTE REALIZZATE NEI TERRITORI

 

IL 26 MARZO LA PRIMA FESTA DEL VOLONTARIO E DEL TESSERAMENTO DELL’AUSER 

Sono la colonna portante delle associazioni, coloro che durante la pandemia non si sono mai tirati indietro mettendosi a disposizione per portare a domicilio di chi era indifficoltà, pasti caldi e spesa. E anche oggi per l’emergenza Ucraina i volontari sono in prima linea nei progetti umanitari. I volontari e le volontarie sono la parte fondamentale dell’Auser. A loro è dedicata la prima Festa del volontario e del tesseramento promossa dall’Auser Toscana insieme alle Auser Territoriali in programma il 26 marzo 2022. In questa occasione le sedi saranno aperte nei territori della Toscana. Si potranno rinnovare le iscrizioni e nuove adesioni all’Auser per l’anno 2022 ed impegnarsi per dare il 5xmille all’Auser. “Questa giornata è molto importante - spiega la presidente di Auser Toscana Simonetta Bessi - perché mette al centro il ruolo e il valore dei nostri volontari e volontarie che sono il cuore e il motore di Auser, e quindi vogliamo dedicare a loro attenzione, per l’ impegno dato nelle attività associative in particolare durante la pandemia”. In tutti i territori della Toscana si svolgeranno iniziative anche con la presenza dei rappresentanti dei Comuni e della cittadinanza e in quella occasione sarà consegnato l’attestato di riconoscimento ai singoli volontari e volontarie. In totale saranno assegnati 150 attestati. “Il significato che intendiamo ribadire è un riconoscimento a tutti i volontari Auser delle associazioni affiliate della Toscana - conclude la presidente Bessi - la nostra associazione Auser in Toscana, con l’impegno e la dedizione delle volontarie e dei volontari, è pronta alla ripresa di tutte le attività tra cui quelle ricreative e sociali come il ballo, la tombola, il turismo sociale e culturale, le passeggiate, per riprendere contatti e relazioni con le persone, allo scopo di combattere le solitudini”. L’ufficio stampa Auser Toscana