CHI SIAMO

 

L'Auser nasce nel 1989 per Iniziativa della Cgil e del Sindacato dei pensionati Spi-Cgil; dal 1992 si crea l'Auser Comprensoriale Versilia che celebra i 20 anni di attività.

L'associazione si propone di contrastare ogni forma di esclusione sociale, migliorare la qualità della vita, diffondere la cultura e la pratica della solidarietà perché ogni età abbia un valore e ogni persona un suo progetto di vita attraverso cui diventare una risorsa per sé e per gli altri.

Attualmente in Italia l'AUSER conta oltre 300.000 iscritti (di cui più di 40.000 in Toscana), 40.000 volontari attivi e 1412 sedi. I volontari sono principalmente persone anziane, con il desiderio di offrire agli altri il proprio tempo attraverso azioni al servizio di chi ne ha bisogno.

Ci sono anche tanti giovani, pieni di inventiva e attenti ai valori della gente, attratti dall'opportunità di realizzare progetti innovativi e sperimentare la loro creatività.

I volontari sono la grande ricchezza e il motore di Auser.

La natura propria del volontariato Auser non è solo servizio, ma relazione di incontro con la persona portatrice del disagio.

Il volontario Auser si misura pertanto, non solo con il numero dei servizi erogati, ma con la qualità delle relazioni alimentate.

Il volontario Auser mette liberamente a disposizione il proprio tempo per l'attività di aiuto alla persona, riconosciuta come soggetto titolare di diritti, e di aiuto alla comunità per rafforzarne la coesione e il capitale sociale.